Scegliere la giusta lampada a sospensione: 3 + 1 utili suggerimenti

Le lampade a sospensione sono una parte fondamentale dell’illuminazione di ogni stanza. Inoltre, sono incredibilmente utili per dare un tocco personale alla stanza. Sia dal punto di vista dell’illuminazione che dell’arredamento.

Che si voglia creare un punto luce particolare o che si voglia dare una illuminazione d’ambiente a una stanza, le proposte di lampada a sospensione a led Artemide possono essere una soluzione più che ideale. Azienda nota in tutto il mondo, nel corso della sua carriera ha dato vita a una serie di realizzazioni che sono presenti negli ambienti più lussuosi e noti del mondo.

Se si è alla ricerca di alcuni suggerimenti, in questa guida sono presenti 4 caratteristiche che è bene tenere bene a mente al momento dell’acquisto della lampada.

1) Dimensione della lampada a sospensione

Maggiore è la grandezza della lampada a sospensione, maggiore sarà lo spazio che si dovrà avere a disposizione per riuscire ad installarla nel migliore dei modi. Se non si ha abbastanza spazio nel proprio ambiente, è opportuno scegliere un modello di lampada a sospensione più piccolo.

I modelli di grandi dimensioni, per non stonare una volta installati, devono avere molto spazio tra il soffitto e la zona dove ci si muove. Nel caso contrario, oltre che ad essere “fuori posto”, esiste sempre la possibilità che si vada a sbattere su di essa.

2) Dove andrà posizionata

A seconda della posizione di dove andrà installata la lampada a sospensione, si può scegliere tra una serie di modelli differenti. Vediamo alcune possibilità, così da fare maggiore chiarezza tra i vari modelli.

Tavolo da pranzo. Le lampade che andranno installate in questa posizione possono essere formate da una serie di pendenti che creano una linea sopra la tavola. È bene ricordare, che per chi vuole installare una lampada di questo genere è bene lasciare almeno 70/90 centimetri tra il tavolo e la fine della sospensione. In questo modo, non risulterà essere di intralcio la lampada.

In alternativa, se il soffitto della sala da pranzo è di basse dimensioni si può scegliere per un modello non a sospensione.

Isola della cucina. Queste zone della cucina sono indicate sia per la preparazione del cibo, sia quando si andrà a consumare i propri pasti. Sono delle aree polivalenti, che possono essere utilizzate in diversi momenti della giornata per più funzioni. Quindi è bene che siano dotate di una luce che può variare la sua intensità.

Ingresso. Nei corridoi d’ingresso di una abitazione una lampada a sospensione può essere una più che valida idea per abbellire e illuminare l’ambiente allo stesso tempo. I modelli più particolari, che qui possono abbellire anche l’ingresso più anonimo, oltre a diffondere la loro luce possono essere delle opere d’arte che ogni persona ammira ogni qual volta varca l’uscio dell’abitazione.

Le possibilità di utilizzo delle lampade a sospensione sono davvero infinite, quindi è bene valutare con attenzione il modello e la posizione dove andrà installata.

3) Colore della luce

Non tutte le luci hanno lo stesso colore. Ci sono luci che hanno un colore più bianco, più azzurro o più vicino al giallo. La scelta del led – e quindi del colore della luce – è un punto importante da prendere in considerazione al momento della pianificazione dell’illuminazione di una stanza.

In alcuni ambienti si può decidere di installare una luce più neutra, mentre in altri è più opportuno decidere di installare una luce più calda e che permetta quindi di “riscaldare” l’ambiente. Un esempio sono le camere da letto, dove è bene scegliere delle lampade a sospensione che permettano di conciliare il sonno. Quindi di colore più caldo.

4) Stile della lampada

Anche se le lampade sono degli oggetti di arredamento che possono andare in “conflitto” con il resto dell’arredamento, se possibile è bene scegliere una lampada che possa essere coordinata con il resto dell’arredamento. Questo, permetterà di creare un coordinamento tra l’illuminazione e l’arredamento che si trova nelle varie parti dell’ambiente.

Scegliere e utilizzare nel modo più opportuno le lampade a sospensione a led non è così difficile, a patto che si utilizzino questi suggerimenti per iniziare con il piede giusto. Seguendoli, si potrà installare la lampada giusta nella posizione più idonea per i propri bisogni.

Beatrice Bianchi

Torna in alto