Nuove tendenze per il bagno

Quanta cura si mette normalmente nell’arredare e rendere accoglienti gli ambienti domestici, in particolare quello in cui accogli amici e persone che vengono a farti visita. Certamente vuoi essere orgogliosa della tua casa e desideri che le persone che la vivono anche se solo temporaneamente abbiano un’opinione positiva, che apprezzino l’ambiente e si sentano a loro agio. Troppo spesso, però, il bagno viene un po’ trascurato, non nell’igiene, per carità, che è essenziale in questo ambiente ma l’arredamento del bagno è spesso essenziale, bello, pulito ma non in linea con lo stile che hai dato alla casa e non curato nel design. Probabilmente le persone che ti vengono a trovare avranno bisogno di utilizzare il bagno e potrebbero essere un po’ deluse dallo scostamento che notano nella cura dei dettagli e dei colori della casa rispetto al bagno.

 Mi piace fare un esempio: se vai in un bar o in un ristorante molto bello, ben curato nei dettagli con mobili apprezzabili e di design ti fa certamente molto piacere, apprezzi lo stile e ti senti in un ambiente accogliente in cui ti fa piacere stare ma spesso se usufruisci dei servizi noti che non sono affatto all’altezza del resto dell’ambiente: tutto bello, si, ma il bagno potrebbero curarlo un po’ di più, sarà il tuo pensiero. Considera, quindi il tuo bagno attuale e fai un esame di com’è e come potrebbe, invece, essere. Le tendenze attuali in tema di bagno sono di un ambiente colorato ma senza eccessi che con il tempo stancano. Tonalità soft si fondono bene con le piastrelle lievemente colorate e con i vari complementi.

 Che colore scegliere per il bagno

Di grande tendenza attuale è il rosa ma non carico, tenue, che si accosta meravigliosamente con le tinte della gamma del Beige e del Grigio, a creare un ambiente piacevole ed elegante. Tonalità di finitura su tinte fredde come il viola, ad esempio, costituiranno il naturale complemento di colore, fornendo anche uno stacco visivo di grande impatto e conferendo all’ambiente un tocco di romanticismo unito ad eleganza e delicatezza. Per la rubinetteria occorrerà scegliere sfumature rosé e attenzione anche all’illuminazione che non deve essere abbagliante, in accordo con l’ambiente soft che hai creato. Dunque attenzione anche ai mobili per il bagno che dovranno essere in accordo con tutto il resto, anch’essi in tonalità del rosa e possibilmente modulari in modo da creare un ambiente assolutamente personalizzato, unico che sia il Tuo ambiente anche se di fatto solo un locale di servizio in cui, di norma, non si soggiorna. Se vuoi un’alternativa, di gran moda sono le finiture metalliche lucide, magari anch’esse tenuemente colorate ma in cui la componente visiva metallica è assolutamente prevalente.

 Nel caso che tu scelga questa strada di stile, anche le rubinetterie dovranno essere in pieno accordo con questo stile. I materiali utilizzati per questo tipo di stile nell’arredamento del bagno sono di tipo plastico ma assolutamente identici al vero metallo, in modo che anche la pulizia sia agevole ed efficace, semplicemente con gli accorgimenti tipici per le superfici lucide.

 Se vuoi dare un carattere di preziosità al bagno, puoi scegliere la finitura in foglia d’oro protetta da una laccatura lucida oppure affidarti a tecnopolimeri che danno un colore rosè metallico o argento. Questo materiale è caratterizzato da una grande resistenza meccanica e al calore che garantisce una lunga durata. Qualsiasi sia la tua scelta siamo certi che per te sarà un piacere immaginare nella tua mente il tuo nuovo bagno di tendenza e ancora un piacere realizzarlo esattamente come lo vuoi, dando a questo ambiente un carattere che chi lo utilizzerà lo apprezzerà come tutto il resto della tua casa.

Beatrice Bianchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto